logo Associazione Oikos odv

ATTUALITA'

Poche brevi parole per aggiornarvi sui tanti volti e le tante parole incontrate in questi anni.

I volti e le parole delle persone che abbiamo accolto: anzitutto tra di noi, perché il 2019 è stato l’anno di nuova vita per una famiglia della Baraggia e di arrivo di nuovi amici: così Oikos comincia a seminare nel territorio circostante, a tessere una rete di luoghi ospitali e aperti dentro la città di Sesto San Giovanni. E poi con gli ospiti che le occasioni mettono sulla nostra strada, nelle nostre case, nel monolocale o a Casa Elena: proprio a fine anno si è avviata l’accoglienza di una nuova famiglia nicaraguense, che ha potuto finalmente riunirsi sotto lo stesso tetto.

Ospitalità che ci stanno interrogando come uomini e donne del nostro tempo e come famiglie. Sotto il titolo di “Insieme è meglio” ci stiamo chiedendo quali sono i bisogni che chiedono aiuto, quale aiuto possiamo dare nel nostro piccolo, come rendere sostenibile la solidarietà a chi bussa alla nostra porta, come offrire comunque una parola di aiuto e di sostegno facendoci comunque carico del disagio che porta. Volti e parole di fronte alle quali non vogliamo voltare la faccia, nonostante i messaggi di disprezzo e di esclusione che serpeggiano oggi. Ci interroghiamo su come incontrare chi ci vive accanto e spesso non capisce bene cosa siamo, o le tante esperienze di solidarietà e di comunità che popolano Sesto San Giovanni e che abbiamo ospitato al termine della Salsa solidale. Volti e parole di sostegno reciproco.

Vogliamo essere una piccola casa, OIKOS, che sa accogliere e far venir voglia di accogliere: per incontrarsi a fare festa, a discutere, a mangiare e stare insieme intorno ad un fuoco, a pregare.